Con l’Associazione Zorzi va in goal la solidarietà

Una riuscitissima serata di calcio parlato e nostalgico, organizzata a favore dell’Associazione Paolo Zorzi per le Neuroscienze, quella svoltasi lo scorso 29 Maggio presso il Teatro Rondinella di Sesto San Giovanni, alle porte di Milano. La presentazione di un libro – “Gli invincibili di Bonimba” (scritto da Adalberto Scemma) – e uno spettacolo teatrale di Alessandro Pilloni – “Mundial 82 – La pugna e la pipa” – hanno divertito ed entusiasmato il folto pubblico presente in sala.

La figura di Roberto Boninsegna, vera e propria icona della Milano nerazzurra che fu e, soprattutto, quella iconica dell’ex C.T. Enzo Bearzot (scomparso nel 2010) hanno rappresentato il punto di partenza per trattare di valori positivi calcistici come l’impegno, la dedizione e il sacrificio, gli stessi che devono necessariamente animare, in una società ideale, ognuno di noi quando ci confrontiamo con chi è meno fortunato. Un calcio, una volta tanto, sferrato contro il disinteresse!

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.